Come scegliere il miglior Fornitore IT

Come convincere l’ufficio acquisti a scegliere il miglior fornitore IT

In uno scenario in cui bisogna digitalizzarsi e in cui tutti propongono qualcosa ci sono degli aspetti da valutare per scegliere il miglior fornitore IT per la propria azienda. L’IT manager si trova spesso a dover dimostrare all’ufficio acquisti il valore delle proprie scelte. Ecco alcuni consigli.

L’acquisto della giusta strumentazione tecnica e informatica può essere un’ardua impresa per molti responsabili del procurement delle aziende che accompagnano gli IT manager nel percorso verso la digital transformation. La vasta gamma di scelta, gli input diversi all’interno dell’azienda, così come i continui progressi tecnologici, possono confondere. Tuttavia, per effettuare acquisti che rispondono alle esigenze di tutti basta tenere a mente dei piccoli accorgimenti che ti permetteranno di fare la scelta migliore per la tua azienda.

Uno dei grattacapi maggiori, quando sei il responsabile degli acquisti in azienda, è quello di comprare la strumentazione tecnologica adatta per tutte le postazioni di lavoro.  Devi tenere a mente diversi fattori: soddisfare le esigenze di tutti, comprare i migliori dispositivi possibilmente al minor prezzo in uno scenario ‘rumoroso’ dove tutti ti offrono qualcosa e le tecnologie si innovano continuamente. Ti sei mai chiesto come fare a scegliere un fornitore IT che incontri le tue esigenze senza deludere le aspettative di nessuno?

Ridurre il fermo macchina dei tuoi PC a meno di 10 minuti in quattro anni è possibile! Ne parliamo durante i nostri workshop sulle postazioni di lavoro

Scopri di più

Possiamo immaginare quanto sia complesso per un responsabile dell’ufficio acquisti fare la scelta giusta e come, soprattutto, non sia sempre facile confrontarsi con esperti IT perché spesso non ‘parlano la loro stessa lingua’. Ma ci sono parole comuni a entrambi i mondi dalle quali nessuno può prescindere quando si parla di strumenti tecnologici: qualità, produttività e affidabilità.

Ecco quattro aspetti importanti da valutare – e che interessano molto a chi gestisce le finanze di un’azienda – quando si deve affrontare un refresh tecnologico di pc e postazioni di lavoro:

 

1. Risparmiare non è sempre la scelta più economica

Questo è ormai un mantra. Acquistare dotazioni ‘datate’ e scontatissime online, spesso si traduce in una spesa ulteriore per la configurazione di macchine non standard e in costi onerosi per la manutenzione di un dispositivo ormai vicino all’End-of-life. Optare per un PC al top di gamma, di fascia business, di vendor come HP e LENOVO (elencati tra i brand top di Gartner nel magic quadrant) ti permette una durata più lunga della macchina senza la necessità di sostituirla dopo poco tempo, e di fatto un risparmio nel tempo.

risparmiare con un fornitore IT conviene davvero?

2. Scegliere un servizio gestito aumenta la tua produttività

Avere un servizio gestito con SLA definiti ti permette di ridurre i tempi di intervento in caso di guasti o malfunzionamenti e quindi di favorire la produttività di tutte le postazioni di lavoro.  Un esempio? Con i Managed Workplace Services Elmec  si può ridurre il fermo macchina fino a soli 10 minuti in 4 anni.

3. Avere un fornitore che ti offre delle garanzie ti permette di essere sempre al sicuro ed evitare brutte sorprese successivamente

Prima di considerare un acquisto in fornitura hardware è fondamentale conoscere bene le condizioni di garanzia, perché difficilmente si torna indietro rispetto a questo. Gli acquisti fai-da-te online hanno lo svantaggio di offrire garanzie standard, che difficilmente si coniugano con le esigenze di un ufficio

Esistono garanzie che fanno la differenza poiché non solo in caso di guasto ti permettono di avere PC riparati o sostituiti in tempi molto rapidi ma, nel frattempo, ti permettono di avere a disposizione PC sostitutivi con le stesse configurazioni della tua macchina.

#ufficidaincubo - IT Manager & CFO

4. Stare al passo con l’innovazione tecnologica grazie al noleggio operativo

Se ritieni sia importante seguire le innovazioni tecnologiche puoi prendere in considerazione anche un servizio come il noleggio operativo che ti permette di aggiornare periodicamente i PC con quelli di nuova generazione senza costi aggiuntivi. Non ti piacerebbe avere un fornitore che possa fare tutto ciò?

Se cerchi un partner affidabile, leale e competente in grado di supportarti nelle operazioni di pc refresh della tua azienda, il nostro team di esperti Elmec sarà a tua disposizione.

Di Workplace parleremo anche il 26 settembre a Bologna, il 3 ottobre a Torino e il 6 ottobre a Brescia nel corso dei nostri workshop.

Il Workplace è un luogo insidioso? Scopri come diventare l'eroe della tua azienda: iscriviti al workshop gratuito di Elmec.

Iscriviti